Lezzi(M5s): impensabile commissione su fondi Ue a Brunetta

Adm

Roma, 27 lug. (askanews) - Per Barbara Lezzi "impensabile" affidare a Renato Brunetta la presidenza di una comssione di indirizzo sulla gestione dei fondi Ue. L'ex ministra lo scrive in un post su Facebook, citando il retroscena di un quotiano: "Repubblica annuncia la presidenza di un'eventuale commissione bicamerale per la spesa del programma europeo Next Generation EU (Recovery Fund) a Brunetta. La notizia non pu essere vera, saremmo di fronte alla certificazione dell'entrata in maggioranza di Forza Italia".

Aggiunge la Lezzi: "Si darebbe a Berlusconi un potere che non ha mai avuto prima. Ricordo che si tratterebbe di una commissione tenuta a deliberare azioni e programmi che prevedono una cifra che supera i 200 miliardi. Una commissione, quindi, che conferirebbe a chi la presiede un potere politico enorme. Conoscendo Berlusconi, non potremmo dormire sonni tranquilli".

Per la Lezzi "Letta sia Enrico che Gianni, De Benedetti, Gentiloni e Prodi premono per un innesto di Forza Italia nel governo ma il M5s non pu, neanche lontanamente, prendere in considerazione una simile concessione al partito fondato con un condannato per mafia. Non pu neanche minimamente pensare di dare una presidenza cos fondamentale per il futuro dell'Italia a chi l'Italia l'ha depredata con anni di leggi 'ad personam' e sprechi di ogni genere che l'hanno resa estremamente fragile sotto ogni aspetto".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.