LG Flex LX3, TV da 42 pollici pieghevole che permette di scegliere la curvatura

(Adnkronos) - LG Electronics ha presentato la nuova TV OLED Flex LX3, la prima con schermo da 42” OLED pieghevole, per offrire diversi gradi di curvatura a seconda dell’utilizzo: può passare da piatto a molto curvo, con un raggio fino a 900R, per oltre 20 livelli di curvatura. LX3 sfrutta la tecnologia OLED evo che offre la stessa qualità delle immagini e le stesse prestazioni delle TV LG piatte, con tempo di risposta pari a 0,1ms e un input lag basso. Premendo il tasto dedicato sul telecomando è possibile scegliere uno dei due preset disponibili. Oppure, sfruttando la regolazione manuale, è possibile regolare il grado di curvatura attraverso degli aggiustamenti del 5% per ottenere oltre 20 opzioni diverse. Flex può essere inclinato verso il basso fino a 10 gradi o verso l’alto fino a 5 gradi ed è dotato di un supporto regolabile in altezza di circa 140 mm. Lo stesso supporto integra anche un sistema di illuminazione posteriore che può funzionare in sincronia col video o con l’audio del contenuto riprodotto sullo schermo, offrendo cinque diverse opzioni fra cui scegliere.

Lo schermo è dotato del microprocessore α9 Gen 5 che racchiude algoritmi di elaborazione dell’immagine, e l’applicazione del rivestimento super antiriflesso (SAR) aiuta a ridurre le distrazioni visive in modo da rimanere concentrati sullo schermo. LX3 è stato creato tenendo a mente anche la sua funzione come schermo da gioco. Per esempio, la dimensione delle immagini sullo schermo può essere modificata a seconda delle preferenze o della tipologia di gioco: gli appassionati degli RPG (giochi di ruolo), dei giochi di corse o degli action in terza persona avranno l’esigenza di sfruttare l’intera diagonale da 42” dello schermo, mentre i giocatori degli strategici in tempo reale o degli sparatutto in prima persona potrebbero preferire un’immagine più piccola, ad esempio da 32” o 27”, in modo da tenere tutto sotto controllo durante una sessione competitiva online.

LX3 dispone inoltre della nuova app Game con screensaver personalizzati, scorciatoie alle app più popolari, come Twitch e YouTube, e l’elenco dei dispostivi esterni connessi, tutto in un’unica schermata. La pagina dedicata alle impostazioni audio per i videogiochi include un equalizzatore, le opzioni per abilitare l’AI Game Sound, il Dolby Atmos e la possibilità di configurare le impostazioni audio per i due diffusori frontali da 40W. La modalità Multi View dell’LX3 permette di visualizzare contemporaneamente contenuti provenienti da due fonti diverse e di selezionare quale audio si preferisce ascoltare. Lo Switching Hub consente di utilizzare il microfono incorporato e tutti gli altri dispositivi collegati al TV tramite le porte USB (cuffie, tastiera o mouse, ad esempio) con un PC collegato tramite cavo HDMI. Premendo il pulsante di commutazione della sorgente nella parte laterale del supporto dell'LX3, è possibile modificare la connessione del dispositivo tra PC e OLED Flex senza dover scollegare e ricollegare nulla manualmente. LG non ha ancora comunicato dettagli su uscita e prezzo.