L'Hassler Roma si prepara a celebrare i 125 anni della sua storia

Red/Cro/Bla

Roma, 23 ott. (askanews) - Un albergo, un'icona; una città, un simbolo: è l'Hassler Roma, che si prepara a festeggiare i 125 anni della sua storia gloriosa con un evento in programma mercoledì 28 novembre, proprio in cima alla celebre scalinata di Trinità dei Monti.

Fondato nel 1893 da Alberto Hassler, l'albergo appartiene dagli anni venti alla famiglia Wirth ed è divenuto negli anni punto di riferimento d'eccellenza per il turismo d'elite a livello internazionale, grazie anche alla guida di Roberto E. Wirth, proprietario e General Manager, che con l'occasione, celebra i suoi 40 anni di attività dedicati all'Hassler Roma.

"L'Hassler è la donna della mia vita, una donna da accudire, trattare con i guanti di velluto e amare con tutto il cuore" ama ripetere Roberto E. Wirth, che con il suo impegno, la sua passione per l'ospitalità e la sua dedizione, ha permesso all'albergo di essere considerato come uno dei migliori in Italia, in Europa e nel mondo.

La serata sarà un omaggio alla città di Roma e alle origini svizzere dell'Hassler, con un richiamo al prestigioso passato e una presentazione delle novità, sempre nel segno dell'eleganza e dello stile che contraddistinguono l'albergo.

Recentemente ristrutturato, l'Hassler Roma è riuscito a mantenere il suo stile in perfetto equilibrio tra passato, presente e futuro: iconico, leggendario, incomparabile, sulla sommità della scalinata di piazza di Spagna, uno dei luoghi più suggestivi della Capitale e accanto alla chiesa di Trinità dei Monti, rappresenta una delle più importanti realtà alberghiere nel mondo.

Naturale punto d'incontro dell'elite politica, economica e culturale italiana e straniera, l'Hassler Roma ha accolto centinaia di personalità internazionali: la famiglia Kennedy, il Principe Ranieri di Monaco e Grace Kelly, Gabriel Garcia Marquez, Pablo Picasso, Steve Jobs, Tom Cruise, Nicole Kidman, Madonna, Bill Gates, Melanie Griffith, Antonio Banderas, Hugh Grant e George Clooney... sono solo alcuni dei nomi che compaiono sul Libro d'Oro dell'Hotel.

Con le sue 91 camere e suite, tutte arredate e decorate con stili diversi, l'Hassler Roma si propone oggi con un ambiente classico ed elegante dove spiccano anche elementi contemporanei, per un perfetto equilibrio tra passato e presente. Dalle sue camere e terrazze l'Hassler Roma offre panorami unici sulle cupole, i cortili e i tetti dell'intera città.