Libano, Amnesty: a Beirut forza eccessiva contro i manifestanti -3-

Red/Sim

Roma, 21 ott. (askanews) - Fonti ospedaliere hanno riferito di almeno 64 ricoveri per intossicazione da gas lacrimogeni.

Un altro testimone ha reso questa dichiarazione: "Alle 22 non riuscivamo più a respirare a causa dei lacrimogeni e c'erano svenimenti. Alle 22.30 i blindati si sono presentati a Riad El Solh per evacuare la zona. Alcuni di noi sono andati verso Mar Likhayel, altri verso Annahar. I militari ci hanno inseguito picchiando e arrestando chiunque fosse a portata di mano. Eravamo tutti manifestanti pacifici. Hanno picchiato la gente coi manganelli e col calcio dei fucili, colpendo alla testa e sul corpo".

Il giornalista Timour Azhari, del "Daily Star" ha ripreso in un video un gruppo di soldati che picchiavano e prendevano a calci un uomo già a terra. (Segue)