Libano, ex ministro al Safadi rinuncia a carica di premier -2-

Fth

Roma, 17 nov. (askanews) - Venerdì i manifestanti in Libano hanno reagito con sgomento e rabbia alla notizia di una possibile nomina di Safadi come prossimo primo ministro, definendolo "corrotto". In diverse città del paese, tra cui a Tripoli (a nord), da cui proviene, Safadi, hanno gridato il loro rifiuto di una tale eventualità.

Secondo alti funzionari citati dallo stesso giornale, le forze politiche chiave hanno concordato la sera di giovedi di nominare l'ex ministro delle finanze in sostituzione di Hariri, che si è dimesso il 29 ottobre sotto la pressione della strada. Tuttavia, nessun annuncio ufficiale è stato fatto dal presidente Michel Aoun, che deve procedere, secondo la Costituzione, alle consultazioni parlamentari al termine delle quali nominare il Primo Ministro.(Segue)