Libano, forze locali e italiani Unifil in addestramento congiunto

Red/Coa

Roma, 17 set. (askanews) - Nel quadro della missione italiana in Libano si è concluso il primo modulo dell'innovativo sistema di addestramento congiunto avviato quattro mesi fa dai peacekeeper della Joint Task Force Lebanon (JTF-L) del Sector Ovest (SW). Obiettivo dell'attività - si legge in una nota - è incrementare le capacità delle LAF, le forze armate libanesi, nonché accrescere l'interoperabilità delle unità libanesi che operano congiuntamente alle forze di Unifil.

Il comando delle Forze Armate libanesi del Sud e il Comando della JFT-L SW hanno condiviso l'opportunitá di programmare, in un arco temporale superiore al semestre e in modo più efficace, lo sviluppo capacitivo delle Laf. Si è modificata la pianificazione delle attività addestrative da una base mensile a una base annuale al fine di conseguire una maggiore familiaritá con le procedure di svolgimento delle attivitá joint, rivolte al controllo e alla sicurezza interna del territorio.(Segue)