Libano, presidente invita premier uscente gestione affari correnti -2-

Fth

Roma, 30 ott. (askanews) - Il 49enne primo ministro dimissionario ha dichiarato di voler rispondere "alla volontà di molti libanesi che sono scesi in strada per chiedere il cambiamento" e ha chiamato "tutti i libanesi ... per proteggere la pace civile". Le sue dimissioni non erano state richieste richieste né dal capo dello stato né dal suo potente alleato Hezbollah, l'unico partito ancora armato in Libano, il cui leader Hassan Nasrallah ha messo in guardia dal rischio di "caos".

L'annuncio delle dimissioni è stato riflesso oggi da segnali di rilassamento a terra, con l'eliminazione della maggior parte delle barriere installate dai manifestanti. Ma la decsione del premier apre un periodo di incertezza politica e risponde solo parzialmente alla richiesta dei manifestanti che rivendicano dal 17 ottobre uno sconvolgimento istituzionale per sbarazzarsi di leader ritenuti incompetenti e corrotti.(Segue)