In Libano proteste davanti alla Banca centrale a Beirut

In Libano proteste davanti alla Banca centrale a Beirut

Beirut, 22 ott. (askanews) – Decine di persone si stanno raccogliendo davanti alla Banca centrale di Beirut in Libano per l’ennesima protesta contro il governo, la situazione economica generale del paese e l’arrivo di nuove tasse. I manifestanti hanno scelto la Banca Centrale come simbolo: l’uomo che la governa infatti, Riad Salameh, viene accusato di aver peggiorato il debito del Paese con le sue politiche monetarie sbagliate.