Libano, proteste e scontri davanti la sede del Parlamento a Beirut

Coa

Roma, 18 gen. (askanews) - Violente proteste e scontri sono in corso oggi a Beirut, dove migliaia di persone stanno manifestando davanti alla sede del Parlamento libanese. Sul posto sono intervenuti gli agenti in assetto antisommossa, che hanno utilizzato idranti e fumogeni per disperdere la folla. Almeno tre persone sono rimaste ferite, secondo le prime informazioni diffuse dalla stampa locale.

La situazione potrebbe diventare ancora più critica nelle prossime ore, quando sul posto sono attese altre migliaia di manifestanti provenienti da zone diverse della capitale del Libano.

Da settimane nel Paese è in corso una dura protesta contro il sistema politico locale e la corruzione. I manifestanti chiedono inoltre che il governo libanese non sia formato da rappresentanti dei partiti tradizionali, invocando invece elezioni anticipate.