Libano, ten. col. medico contingente Unifil: "Riprese attività in favore popolazione locale" - Video

(Adnkronos) - (Dall'inviata Silvia Mancinelli) - Da qualche giorno sono riprese le attività di medical care, il supporto sanitario, condotte dal Contingente Italiano in Libano guidato dal Generale di Brigata Massimiliano Stecca, Comandante del Settore Ovest di Unifil in favore della popolazione civile appartenente all’Area di Operazioni a guida Italiana.

"Trenta le visite, soprattutto ad anziani e bambini anche molto piccoli, effettuate in una municipalità locale - spiega all'Adnkronos il tenente colonnello medico Diletta Luisi nella base di Shama - Con il nostro team medico infermistico interveniamo effettuando degli esami di primo livello, facciamo una anamnesi con l'aiuto dell'interprete e delle visite mediche fornendo supporto con medicine e indirizzando eventualmente verso esami diagnostici più avanzati. Sono tanti i civili che si fanno visitare e anche quelli che vengono qui in base, per di più bambini che hanno necessità di essere medicati, magari morsi da qualche cane randagio o caduti dalle scale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli