Libano, terza giornata di proteste di piazza contro aumento tasse

Bea

Roma, 19 ott. (askanews) - Centinaia di persone sono tornate in piazza in Libano oggi per la terza giornata di proteste contro gli aumenti delle tasse e la corruzione nel governo dopo che la polizia ha eseguito decine di arresti. La folla si è raccolta davanti alla sede del governo nella capitale Beirut attorno a metà giornata, con molte persone che agitano bandiere libanesi.

I manifestanti chiedono una grande riforma del sistema politico libanese e hanno una lunga serie di rivendicazioni, dall'austerità allo stato delle infrastrutture. Le proteste, che secondo gli stessi politici sono spontanee, hanno bloccato la capitale e minacciano di far cadere il fragile governo di coalizione, ma sono diffuse in tutto il Paese.(Segue)