Liberato l’ostaggio italiano rapito in Burkina Faso 15 mesi fa

Liberato l’ostaggio italiano rapito in Burkina Faso 15 mesi fa

Roma, 14 mar. (askanews) – Luca Tacchetto, l’italiano scomparsodal 15 dicembre 2018 mentre viaggiava in Burkina Faso con compagna canadese Edith Blais, è stato liberato in Mali. La conferma è arrivata dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha postato su Facebook una foto di Luca Tacchetto. “L’ho appena sentito al telefono e sta bene. Ho sentito anche il padre” ha scritto il titolare della Farnesina. I due sono arrivati all’aeroporto di Bamako grazie all’intervento della Missione delle nazioni unite in Mali.

Luca Tacchetto e Edith Blais erano scomparsi in una zona ritenuta una roccaforte di un gruppo islamista locale, affiliato allo Stato islamico. Lo stesso responsabile dell’uccisione di quattro soldati americani in Niger l’anno precedente.