Libero De Rienzo, trovata polvere bianca nel suo appartamento: disposto esame tossicologico

·2 minuto per la lettura
Libero De Rienzo polvere bianca
Libero De Rienzo polvere bianca

Emergono nuovi elementi sulla morte di Libero De Rienzo, l’attore trovato morto nella sua abitazione di Roma da un amico: gli inquirenti, che hanno perlustrato il suo apparamento, vi hanno trovato tracce di polvere bianca attualmente sotto esame dei Ris.

Libero De Rienzo: polvere bianca nell’appartamento

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione al decesso per “morte come conseguenza di altro reato“. Tra le ipotesi non è escluso un malore dovuto all’assunzione di stupefacenti dopo che la famiglia avrebbe ammesso che in passato Libero aveva fatto uso di droghe. La stessa però ci ha tenuto a ribadire con forza che era uscito da tempo dalla dipendenza. Per il momento comunque nessuna congettura può essere esclusa.

Libero De Rienzo, polvere bianca nell’appartamento: disposto esame tossicologico

Gli addetti sono ora impegnati ad analizzare la polvere bianca trovata nel suo appartamento. Ulteriori elementi saranno poi forniti anche dall’autopsia che verà effettuata sul corpo dell’attore disposta dal magistrato titolare dell’inchiesta. La procuratrice aggiunta Nunzia D’Elia e il sostituto Francesco Minisci hanno inoltre disposto un esame tossicologico per confermare o smentire l’assunzione di droghe.

Libero De Rienzo, polvere bianca nell’appartamento: le telefonate senza risposta

Intanto gli investigatori sono al lavoro per cercare di ricostuire le sue ultime ore di vita. L’allarme è scattato nel pomeriggio di giovedì 15 luglio quando Di Rienzo ha smesso di rispondere a una serie di chiamate della moglie, la costumista e scenografa Marcella Mosca. La donna ha confermato ai Carabinieri che l’hanno ascoltata la sua preoccupazione a seguito di quel silenzio, cosa che l’ha spinta a chiedere aiuto ad un amico di famiglia che aveva le chiavi dell’appartamento romano di Libero.

E’ stato proprio lui a recarsi nell’abitazione dell’attore e tovare il suo corpo vicino alla porta d’ingresso. Ha allertato immediatamente i sanitari del 118 che in breve tempo sono sopraggiunti sul posto senza però poter fare nulla se non constatare il suo decesso per arresto cardiaco.

Ora sono molte le domande a cui si cerca una risposta: com’è morto Libero? Qualcuno gli ha ceduto sostanze stupefacenti? Forse la stessa persona che lui aveva contattato prima del malore? Da capire infatti se, al momento del malore, fosse da solo o se poco prima avesse visto qualcuno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli