Libia, Amnesty: a Berlino punto fermo giustizia per crimini guerra -7-

Red/Bea

Roma, 17 gen. (askanews) - Agli stati dell'Unione europea che parteciperanno all'incontro di Berlino Amnesty International chiede di riconsiderare completamente la loro collaborazione con la Libia e annullare ogni misura che favorisca la detenzione di migranti e rifugiati nel paese. Questi stati dovrebbero premere sulla Libia affinché cessi la prassi di trattenere arbitrariamente e per lunghi periodi di tempo i migranti e i rifugiati e accelerare gli sforzi per l'evacuazione di questi ultimi anche attraverso il reinsediamento o ulteriori percorsi che favoriscano la loro protezione.