Libia, Amnesty: Italia non ignori sofferenze migliaia di migranti -2-

Red/Bea

Roma, 3 feb. (askanews) - Nei primi tre anni dalla firma dell'accordo almeno 40.000 persone, tra cui migliaia di minori, sono state intercettate in mare, riportate in Libia e sottoposte a sofferenze inimmaginabili. Solo nel primo mese del 2020, sono state intercettate 947 persone.

"Se il governo italiano è serio quando parla di negoziare cambiamenti al testo del Memorandum, in primo luogo riconosca che può farlo in ogni momento e che il rinnovo dell'accordo non impedisce in alcun modo che questo venga modificato nell'ottica di una maggiore attenzione ai diritti umani dei migranti e dei rifugiati trattenuti in Libia", ha aggiunto Rufini. (Segue)