Libia, Castaldo (M5s): bene gestione Onu migranti, Ue la sostenga

Pol/Gal

Roma, 27 set. (askanews) - "La proposta di affidare i migranti intercettati dalla Guardia costiera libica all'UNHCR, con l'istituzione di nuovi centri per l'accoglienza nel paese gestiti direttamente dall'agenzia ONU, recentemente rilanciata anche dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio è senz'altro valida e va attivamente supportata dalle Istituzioni europee". Così l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle e Vicepresidente del Parlamento Europeo Fabio Massimo Castaldo, membro della Commissione Affari Esteri.

"L'UNHCR e l'OIM svolgono già un lavoro cruciale ed encomiabile in Libia, come ho avuto modo di constatare personalmente durante la mia visita nel Paese lo scorso anno, ed è quindi assolutamente opportuno scommettere sul loro patrimonio di esperienza e di conoscenze, al fine di garantire il rispetto e la tutela dei diritti umani. Affinché questo progetto si realizzi è fondamentale che i loro operatori possano svolgere le proprie attività in condizioni di sicurezza - osserva Castaldo -: per questo, consci delle notevoli resistenze da superare, restiamo fiduciosi nel ritenere che, con un dialogo franco e costruttivo con Serraj e il suo esecutivo, queste difficoltà possano essere superate. Per pacificare la Libia e garantirle un futuro stabile e democratico è fondamentale pervenire a una cooperazione leale ed efficace tra i Paesi dell'Unione Europea, affinché tutti gli sforzi convergano effettivamente su una soluzione negoziale, al fine di arginare la guerra per procura esistente. Come ho avuto più volte modo di ribadire in questi anni, solo se alle dichiarazioni seguiranno azioni concrete del tutto coerenti da parte di tutti i suoi Stati membri, l'UE potrà svolgere quel ruolo di mediazione che dovrebbe competerle",