Libia, Conte: altri soldati italiani solo in condizioni sicurezza

Luc

Roma, 14 gen. (askanews) - "Non escludiamo affatto di mandare più soldati italiani in Libia, ne discuteremo a Berlino, se riusciremo a dare un indirizzo politico alla crisi libica sicuramente lo faremo". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, al Cairo, dopo l'incontro con il presidente egiziano, Abd al Fattah al Sisi.

"Insieme al Parlamento non manderemo nessuno dei nostri ragazzi se non in un contesto di sicurezza con un percorso politico chiaro", ha aggiunto.