Libia,Conte: perso terreno? Italia sarà in prima fila con missione pace

Vep

Roma, 22 gen. (askanews) - In questa fase della crisi libica "è sembrato che l'Italia abbia perso terreno rispetto al suo ruolo" perchè "di fronte a una guerra civile chi lavora per la pace e si spende con un capitale politico anzichè militare sembra passare in secondo piano" ma "l'Italia con il suo atteggiamento sarà vincente". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante un'intervista a 'Non stop news' su Rtl 102.5.

Quando sarà in campo "una soluzione politica - ha aggiunto Conte - l'Italia avrà molte carte da giocare nel monitoraggio della pace", "l'Italia sarà in prima fila, appena si creeranno le premesse, in prima fila con una missione che possa monitorare la pace".