Libia: decine di morti in raid Haftar contro tribù Tabu a Murzuk -2-

Ihr

Roma, 5 ago. (askanews) - Il Consiglio presidenziale che ha sede a Tripoli ha condannato con forza l'attacco puntando il dito contro le milizie di Haftar, responsabili dell'"orrendo crimine". In un comunicato, il Consiglio presidenziale ha chiesto alla missione Onu in Libia di aprire una inchiesta sui crimini commessi da Hafatr in Libia.

La città meridionale di Murzuk è teatro di disordini tribali dall'invasione degli uomini di Haftar nel Sud della Libia all'inizio dell'anno prima di ripiegare verso Tripoli lasciando un vuoto di sicurezza e scontri tribali fra pro e anti-Haftar.