Libia, Di Maio: abbiamo chiesto riattivazione export petrolio

Vgp

Roma, 30 gen. (askanews) - Parlando alle commissioni esteri e difesa del Senato, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha rilevato che per quanto la Libia l'Italia prova "grande preoccupazione legata al blocco della produzione di greggio".

Tale situazione ha detto il ministro implica "un danno economico di ottanta milioni di dollari al giorno. La prima conseguenza di questa situazione è l'impoverimento del popolo libico. Ieri - ha precisato il ministro - ho sentito i principali attori coinvolti, sia quelli che esercitano influenza nel paese sia i protagonisti sul terreno, chiedendo di attivare subito l'esportazione di idrocarburi".(Segue)