Libia, Di Maio "Ancora ostacoli per le elezioni"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - In Libia "molti sono ancora gli ostacoli verso la piena stabilizzazione. Rimane incerto l'effettivo svolgimento delle elezioni a fine anno". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in audizione davanti alle Commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato sulla partecipazione dell'Italia alle missioni internazionali.

"La visita del Presidente Draghi in Libia lo scorso aprile e quelle in Italia del presidente Dabaiba e del presidente e al-Menfi sono la testimonianza dell'accresciuto impegno italiano. Io stesso sono stato più volte a Tripoli dall'insediamento del nuovo Governo e intendo tornare in Libia nelle prossime settimane", ha aggiunto il titolare della Farnesina, per il quale "la stabilizzazione duratura della Libia resta la priorità" ed "è indispensabile proseguire l'azione diplomatica".

(ITALPRESS).

sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli