Libia, Di Maio: basta interferire con finanziamenti e armi -2-

Coa/Sim

Roma, 9 nov. (askanews) - "Siamo preoccupati per quanto sta avvenendo in Libia e sosteniamo il processo per arrivare alla conferenza di Berlino", ha spiegato Di Maio, parlando a fianco dell'omologo tedesco. "Chiediamo insieme un cessate il fuoco e per garantirlo chiediamo ad altri Stati di non alimentare questo conflitto", ha insistito, spiegando che "non devono esserci finanziamenti o addirittura forniture di armi che aggravano il contesto".