Libia, Di Maio: “a G7 collaborazione su flussi migratori”

·1 minuto per la lettura
featured 1315560
featured 1315560

Milano, 5 mag. (askanews) – “Una sessione del G7 è stata dedicata alla Libia. L’illustrazione come è giusto che fosse è stata fatta da noi come Italia. Abbiamo chiesto collaborazione e sostegno per la stabilità della Libia in generale ma in particolare per creare nuove opportunità di investimento economico che aiutino il popolo libico ma che permettano anche alle nostre imprese di avere più oppportunità”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Londra dove ha partecipato al G7 ministeriale.

“Le imprese italiane ricominceranno a costruire nei prossimi mesi l’autostrada dal confine tunisino a quello egiziano, l’aeroporto di Tripoli e dopo l’incontro con la ministra degli Esteri abbiamo avviato un percorso per la ricostruzione dell’aeroporto d Bengasi. In più nelle conclusioni del G7 c’è il tema dell’immigrazione. Andiamo verso l’estate, il tema della sicurezza è fondamentale e l’Italia incassa una collaborazione sul tema libico dei flussi migratori che ci permetterà di gestire un fenomeno epocale con i nostri partner”, ha aggiunto il capo della diplomazia italiana.