Libia, Di Maio: importante una missione Ue per monitorare tregua

Sim

Roma, 15 gen. (askanews) - Una missione europea di "monitoraggio del cessate in fuoco" in Libia "sarebbe un passo importante per fermare le interferenze esterne, impedire il massacro di civili e dare all'Unione europea un profilo unitario e un ruolo di primo piano nella crisi libica". Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, sottolineando che "gli europei sono quelli che più hanno da perdere da una Libia instabile e più da guadagnare da un Paese sicuro e prospero", ha so.

Riferendo in Senato sulla crisi in Libia, Di Maio ha denunciato il fatto che "troppo a lungo l'Europa si è mossa in maniera scoordinata sulla Libia, consentendo ad attori terzi di occupare gli spazi lasciati liberi" e che "tocca a noi europei evitare che la Libia rimanga ostaggio di una competizione geopolitica tra attori anche lontani e, quindi, meno esposti alle conseguenze dell'instabilità".