Libia, Di Maio: Irini riceva contributi adeguati da Paesi Ue

Coa

Roma, 10 giu. (askanews) - L'Italia auspica che l'operazione europea Irini per il rispetto dell'embargo sulle armi alla Libia "possa ricevere contributi adeguati e bilanciati da parte dei partner Ue" e che "vengano presto attivate le capacit del centro satellitare dell'Unione europea necessarie al monitoraggio dell'intero territorio libico". Lo ha oggi il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al question time alla Camera.

"Se Irini riuscir nella sua missione di far rispettare l'embargo, sicuramente contribuir ad una stabilit della Libia che riuscir a rallentare, se non a fermare, i flussi migratori", ha aggiunto il ministro.