Libia, Di Maio: "Italia sarà determinante in ogni scelta europea"

Sim

Roma, 12 feb. (askanews) - L'Italia "continua a lavorare per il rispetto dell'embargo sulle armi e per portare le parti a un cessate il fuoco permanente" in Libia e "sarà determinante in ogni scelta europea" perchè "nessuno come noi conosce la Libia e nessuno come l'Italia ce l'ha a poche centinaia di chilometri dalle proprie coste" E' quanto ha scritto su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio dopo la sua visita a Tripoli.

"Questa mattina a Tripoli, in Libia, dove ho incontrato il presidente Serraj e il ministro degli Interni Bashaga - ha scritto il ministro - continuiamo a lavorare per il rispetto dell'embargo sulle armi e per portare le parti a un cessate il fuoco permanente. La comunità internazionale oggi davanti a sé ha molti dubbi e una certezza, che i bombardamenti del 2011 furono un errore imperdonabile, tanto che ne stiamo ancora pagando le conseguenze, ma ora è arrivato il momento di dare un segnale diverso". (Segue)