Libia, Di Maio: pronti a partecipare a missione monitoraggio Onu

Fgl

Roma, 19 gen. (askanews) - "Credo che anche dalle dichiarazioni di questi giorni si possa rilevare come vari paesi membri dell'Unione europea e della comunità internazionale siano pronti a mettere in atto una missione di monitoraggio per far rispettare l'embargo. Il tema è che in Libia non devono entrare più armi". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso di un punto stampa a margine del vertice di Berlino sulla Libia.

"Per fare questo - ha aggiunto - dobbiamo far rispettare un embargo che è stato già istituito ma non ha nè sanzioni nè uno strumento vero di monitoraggio nè di interposizione. Credo che nell'ambito di un ombrello delle Nazioni Unite e con precise regole legate al rispetto della pace e quindi del cessate il fuoco l'Italia possa far parte di una missione di monitoraggio internazionale".