Libia, Di Maio riceve Mangoush: sostegno a sforzi Onu per elezioni

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 giu. (askanews) - Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e l'omologa libica, Najla al Mangoush, hanno rinnovato oggi il loro sostegno alla mediazione portata avanti dal Consigliere del segretario generale dell'Onu in Libia, Stephanie Williams, nei colloqui in corso al Cairo per definire la base costituzionale necessaria per procedere alle elezioni in Libia "il prima possibile", così da "consolidare pace e stabilità". E' quanto ha scritto il ministero degli Esteri libico sul proprio account Twitter riferendo dell'incontro avuto oggi dalla ministra con Di Maio alla Farnesina.

Secondo il ministero libico, Di Maio e Mangoush hanno anche discusso delle modalità per rafforzare le prospettive di cooperazione bilaterale, in particolare per quanto riguarda la gestione dei flussi migratori.

Da parte sua, la ministra Mangoush ha scritto su Twitter: "È sempre un piacere incontrare il mio omologo Luigi Di Maio per discutere dell'attuale situazione politica in Libia e di come l'Italia, paese vicino e amico, può svolgere un ruolo positivo che porti a una soluzione pacifica e alle elezioni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli