Libia, due droni caduti in una settimana: in azione jammer russi? -2-

Fth

Roma, 23 nov. (askanews) - Sia Africom che la Difesa italiana hanno riferito di indagini in corso sulle cause dell'incidente. E proprio riguardo alle cause, diversi commentatori di questioni libiche hanno evidenziato come "l'unico elemento di novità" rispetto alla situazione di stallo nei combattimenti in corso attorno alla capitale libica dallo scorso aprile "è la presenza dei mercenari russi del Gruppo Wagner sulle linee del fronte".

Nelle scorse settimane la stampa americana ha riferito dell'arrivo in Libia di centinaia di uomini del gruppo di sicurezza russo, guidato da Yevgeny Prigozhin, noto come "lo chef di Putin", per combattere al fianco del generale Khalifa Haftar intenzionato a prendere il controllo di Tripoli, dove oggi è insediato il governo di accordo nazionale guidato da Fayez al Sarraj, riconosciuto dalla comunità internazionale.(Segue)