Libia, Erdogan: stiamo inviando truppe "per garantire stabilità"

Sim

Roma, 16 gen. (askanews) - La Turchia sta inviando le truppe in Libia "per garantire che il legittimo governo libico rimanga in carica e per favorire la stabilità". E' quanto ha detto oggi il il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, riferendo al governo sui risultati ottenuti nel 2019 e sugli obiettivi per il nuovo anno.

Il 2 gennaio scorso il parlamento di Ankara ha autorizzato l'invio di truppe in Libia, in risposta a una richiesta di supporto militare del governo di Tripoli contro l'offensiva del generale Khalifa Haftar. (Segue)