Libia, Erdogan su Haftar: "Mon è degno di fiducia" -2-

Fco

Roma, 17 gen. (askanews) - Il 12 gennaio, le parti in guerra nel conflitto in Libia hanno annunciato un cessate-il-fuoco assecondando una richiesta congiunta di Erdogan e del presidente russo Vladimir Putin.

Ma i colloqui per un accordo permanente sulla tregua sono terminati lunedì senza un accordo dopo che Haftar ha lasciato Mosca chiedendo due giorni per consultare le tribù libiche locali per la loro approvazione, mentre il leader del Gna Fayez al Sarraj ha invece firmato l'accordo sulla tregua.