Libia, ex premier Jibril: Italia può far sedere tuti a un tavolo -2-

Red/Orm

Roma, 11 ott. (askanews) - "L'Italia deve, prima di tutto, realizzare che la questione principale in Libia risiede nel come riportare lo Stato nelle vite dei libici, più che nella formazione di un nuovo governo, dato che al momento nel Paese ne sono presenti tre diversi - sostiene Mahmud Jibril - il problema libico consiste essenzialmente della dicotomia tra le varie autorità e il potere. Le prime sono presenti e molto numerose nel Paese, ma nessuna di loro ha un effettivo potere nell'area. Di conseguenza, qualunque accordo o qualunque piano di pace che non prenda atto di questo è destinato a fallire.(Segue)