Libia, Gna: intervento diretto Egitto minaccerebbe sicurezza

Fco

Roma, 21 giu. (askanews) - Il governo libico di unit nazionale (Gna) ha denunciato ogni intervento diretto da parte dell'Egitto, menzionato in precedenza dal presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, considerandolo una "seria" minaccia alla sicurezza nazionale del Paese.

"Rifiutiamo con fermezza le parole (del presidente egiziano Abdel Fattah) al Sisi che consideriamo come (...) ingerenza negli affari (interni) e una seria minaccia alla sicurezza nazionale della Libia", ha affermato Mohamad Amari Zayed, membro del Consiglio presidenziale del Gna.