Libia, governo di Tobruk in visita a Damasco: riaprono ambasciate -2-

Sim

Roma, 2 mar. (askanews) - Nel comunicato diffuso alla stampa al termine dell'incontro, Al Muallem ha riferito di colloqui volti a coordinare l'azione dei due Paesi riguardo a "terroristi, mercenari e l'aggressione turca", annunciando anche che "verranno rilanciati i rapporti diplomatici in via temporanea a Damasco e Bengasi, in attesa della riapertura dell'ambasciata siriana a Tripoli".

Sono migliaia i combattenti siriani inviati dalla Turchia in Libia a sostegno del governo di accordo nazionale di Tripoli, riconosciuto dalla comunità internazionale, contro cui le forze del generale Haftar hanno lanciato lo scorso aprile un'offensiva militare per prendere il controllo della capitale.

In Siria, le forze di Damasco sono impegnate da mesi contro le forze turche e i combattenti sostenuti da Ankara nella provincia nord-occidentale di Idlib.