Libia, Guerini: con tregua possibile rimodulazione presenza... -3-

Mos

Roma, 15 gen. (askanews) - L'Italia - ha spiegato Guerini - è presente in Libia con la missione di assistenza e supporto Miasit "che vede attualmente l'impiego di 240 unità a fronte di una forza massima autorizzata di 400". Il comando della missione è a Tripoli e svolge compiti di "consulenza nei confronti del Governo di accordo nazionale". Mentre il grosso del contingente è a Misurata, dove opera la struttura di supporto ospedaliero nell'ambito della task force Ippocrate.

Inoltre, sono attive anche le navi che partecipano alla missione "Mare sicuro" che opera nel Mediterraneo centrale con lo scopo di proteggere gli interessi nazionali nelle acque prospicienti alla Libia. Inoltre fa da supporto tecnico-logistico oerativo in favore della Marina e della Guardia costiera libica.