Libia, Haftar: presto a Tripoli sventolerà bandiera della vittoria

Sim

Roma, 25 lug. (askanews) - In un discorso televisivo rivolto alle sue forze armate, il generale libico Khalifa Haftar ha promesso che "la bandiera della vittoria sarà presto issata nella nostra capitale".

Le forze di Haftar, che già controllano l'Est del Paese e gran parte del Sud, hanno lanciato lo scorso 4 aprile un'offensiva militare contro le forze del governo di accordo nazionale di Tripoli, riconosciuto dalla comunità internazionale, per prendere il controllo della capitale. Scontri che hanno causato finora, secondo l'Onu, 1.093 morti, quasi 6.000 feriti e oltre 100.000 sfollati.

Parlando alla tv libica al-Hadat in uniforme militare, Haftar ha detto ai suoi militari: "Voi siete i leoni sul campo di battaglia, avete impressionato il mondo con il vostro coraggio ... siete le armi contro cui i terroristi non potranno resistere, non importa quante armi o combattenti abbiano".