Libia, Hrw: Italia sospenda la collaborazione con Guardia costiera

Sim

Roma, 12 feb. (askanews) - "Il governo italiano dovrebbe sospendere ogni sostegno alla Guardia costiera libica fino a quando la Libia non si impegnerà a un piano chiaro per garantire il pieno rispetto della sicurezza e dei diritti dei migranti". E' quanto ha dichiarato oggi Human Rights Watch (Hrw), precisando che il piano dovrebbe includere la chiusura dei centri di detenzione per migranti e, in particolare, la garanzia di proteggerli contro la detenzione arbitraria e i trattamenti inumani e degradanti.

"L'Italia non può giustificare la sua complicità nella sofferenza dei migranti e dei rifugiati che finiscono nelle mani della Guardia Costiera Libica - ha detto Judith Sunderland, direttrice associata della divisione Europa e Asia Centrale di Human Rights Watch - la retorica umanitaria non giustifica il continuo sostegno alla Guardia costiera, dal momento che l'Italia sa che le persone intercettate in mare torneranno ad essere detenute arbitrariamente e a subire abusi". (Segue)