Libia, Merkel: concordi su rispetto embargo armi e controlli rigidi

Coa

Roma, 19 gen. (askanews) - Tutti i partecipanti alla conferenza di Berlino sulla Libia sono d'accordo sulla necessità di rispettare l'embargo sulle armi al Paese e di porre fine a ogni forma di sostegno alle parti belligeranti. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel durante la conferenza stampa di fine lavori.

"Abbiamo preparato un piano molto ampio e tutti hanno collaborato in modo costruttivo. Tutti sono d'accordo sul fatto che intendiamo rispettare l'embargo delle armi con un maggiore controllo rispetto al passato", ha detto Merkel, pur ammettendo che non tutti i problemi sono stati risolti.

Da Berlino è arrivato "un importante contributo", ha insistito Merkel. "Ma non mi faccio illusioni, sarà una strada molto difficile", ha concluso.