Libia, Migliore (IV): Italia agisca con Ue per bloccare escalation militare

Pol/Luc

Roma, 2 gen. (askanews) - "Il voto del parlamento turco che autorizza l'invio di truppe in Libia rappresenta l'ennesima azione provocatoria e pericolosa del presidente Erdogan. L'Italia intervenga affinché l'Unione Europea agisca immediatamente per favorire una soluzione negoziale tra le due parti in conflitto, sulla scorta dell'iniziativa di pochi giorni fa del ministro Di Maio". Lo dichiara Gennaro Migliore, capogruppo di Italia Viva in Commissione Esteri alla Camera.

"La prevedibile reazione da parte dell'Egitto testimonia la tangibile pericolosità di una escalation militare in tutta l'area - sottolinea -. Nel frattempo sono sempre più a rischio i civili, libici e migranti. Per questo - conclude Migliore - si intervenga immediatamente per garantire la messa in sicurezza delle persone la cui vita è in pericolo".