Libia, Minniti: non escluderei ipotesi forza di pace Ue -2-

Mos

Roma, 8 gen. (askanews) - I paesi europei continuano ad andare in ordine sparso mentre dovrebbero capire che "su di loro grava una responsabilità enorme. Si tratta ora di fare un salto di qualità", quanto meno assumendo un punto di riferimento unico tra le parti libiche, dando il segnale di "una consapevolezza nuova".

Ancor di più, secondo l'ex ministro, l'Europa "deve affrontare il tema della sua proiettabilità esterna" e Minniti non esclude neanche l'ipotesi di una forza di pace europea in Libia. "Del resto - spiega - noi europei siamo già forza di pace in Kosovo, in Iraq, in Libano e Afghanistan. Il mondo sta cambiando e l'Europa deve rapidamente conquistare una sua capacità di decisione di intervento. Imparare che in alcuni teatri sempre di più dovrà andarci anche da sola".