Libia, Mosca nega l'invio di "mercenari russi" nel Paese -3-

Fth

Roma, 7 nov. (askanews) - L'indagine del New York Times non è la prima a menzionare la presenza di mercenari del gruppo Wagner in Libia. Il quotidiano russo online Meduza ha recentemente pubblicato un lungo articolo su diversi soldati russi che sono stati uccisi in Libia durante attacchi aerei del governo di unità nazionale (GNA) vicino a Tripoli. (Segue)