Libia, Noc: con blocco export petrolio persi finora 318 mln Usd

Sim

Roma, 27 gen. (askanews) - La produzione petrolifera libica è passata da oltre 1,2 milioni di barili al giorno a 284.153 barili, con "perdite irreversibili per l'economia" del Paese pari a 318 milioni di dollari. E' quanto ha riferito il colosso petrolifero della Libia (National Oil Corporation, Noc), aggiornando la situazione al 24 gennaio scorso dopo il blocco dei terminal dell'export imposto il 18 gennaio dalle forze del generale Khalifa Haftar.

Nel suo bollettino, la Noc ha rilanciato un appello perchè venga revocato il blocco così da "garantire il rifornimento continuo di combustibili a tutte le regioni e ripristinare le vitali entrate all'economia libica".