Libia, ong: 15.000 i "mercenari" siriani inviati dalla Turchia

Fth

Roma, 29 giu. (askanews) - Sarebbero quasi 15.000 i "mercenari" siriani inviati dalla Turchia in Libia per dare man forte alle forze del governo d'Accordo nazionale riconosciuto dall'Onu nella sua guerra contro le milizie rivali del generale Khalfa Haftar. Lo ha detto oggi l'Ossevatorio siriano per i diritti umani, una ong che conta su una estesa rete di attivisti in tutto il Paese.

Secondo le fonti di questa ong, "il numero complessivo di mercenari di nazionalit siriana andati in Libia salito a circa 15.000 di cui 3.200 che sono rientrati in patria per la fine del loro contratto"