Libia, Onu: continuano forniture armi alle fazioni in lotta -2-

Mgi

Roma, 26 gen. (askanews) - I Paesi che fino ad ora avevano prestato assistenza al Governo di Unione nazionale del premier Fayez al-Sarraj (l'unico riconosciuto dalla comunità internazionale) o al rivale dell'est, il generale Khalifa Haftar, si erano impegnati a Berlino ad astenersi da ogni ingerenza.

Inoltre, si erano impegnati anche ad evitare ogni atto che potesse intensificare il conflitto, come la fornmitura di armi o il reclutamento di mercenari. (Segue)