Libia, Onu: impegnati con tutte le parti per evitare escalation -2-

Coa

Roma, 20 lug. (askanews) - La dichiarazione Unsmil è arrivata dopo le dichiarazioni rilasciate dal Consiglio presidenziale (PC) e dall'Alto Consiglio di Stato (HCS) in merito alle informazioni su una possibile escalation militare delle forze del generale Khalifa Haftar, con il sostegno diretto di Francia, Emirati Arabi Uniti ed Egitto.

Secondo l'Alto Consiglio di Stato, questi tre Paesi sarebbero "le menti" di un nuovo, imminente, attacco delle forze di Haftar contro la capitale della Libia. In un comunicato dell'Alto Consiglio di Stato si spiega che i tre paesi starebbero fornendo "mezzi aerei e armi sofisticate per sostenere la nuova offensiva di Haftar su Tripoli".