Libia, Onu invita le parti a rispettare il cessate il fuoco

Sim

Roma, 14 gen. (askanews) - La missione Onu in Libia (Unsmil) ha esortato oggi "le parti a continuare a rispettare" la tregua in vigore da domenica scorsa, e a "offrire agli sforzi diplomatici in corso un'opportunità per arrivare a una cessazione più definitiva delle ostilità e di riprendere il processo politico". E' quanto si legge sull'account Twitter di Unsmil dopo che il generale Khalifa Haftar si è rifiutato di firmare l'accordo di tregua negoziato da Russia e Turchia, lasciando Mosca dove ieri l'intesa è stata sottoscritta dal governo di accordo nazionale di Tripoli. (segue)