Libia, Onu: oltre 105.000 sfollati per il conflitto a Tripoli

Sim

Roma, 9 ago. (askanews) - Sono oltre 105.000 le persone sfollate in Libia dall'inizio di aprile, quando il generale Khalifa Haftar ha lanciato l'offensiva militare per conquistare la capitale Tripoli, controllata dal governo di accordo nazionale di Fayez al Sarraj, riconosciuto dalla comunità internazionale. Lo ha dichiarato oggi l'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr), precisando di aver potuto assistere 11.489 persone. (Segue)