Libia, raid aerei su giacimento El-Feel operato da Eni e Noc

Orm

Roma, 27 nov. (askanews) - Continuano in Libia gli scontri tra le forze del governo di Accordo Nazionale di Fayez al-Sarraj e dell'Esercito nazionale libico di Khalifa Haftar. E a causa dei raid aerei, è stato temporaneamente chiuso il giacimento El-Feel (Elephant) operato della Libia dalla Compagnia petrolifera nazionale libica (Noc) ed Eni.

"Ci sono stati raid aerei alle porte del giacimento di petrolio El-Feel e all'interno di un compound residenziale utilizzato dal personale della Noc", ha riferito via Twitter Mustafa Sanallah, presidente della Noc. La compagnia sempre su Twitter ha annunciato la sospensione temporanea del giacimento che si trova nel Sud della Libia, "a causa di attività militari in corso nell'area".