Libia, raid su fabbrica di biscotti a Sud di Tripoli: 7 morti -2-

Coa

Roma, 18 nov. (askanews) - La periferia Sud di Tripoli è teatro di aspri combattimenti dall'inizio dell'offensiva del generale Khalifa Haftar, nello scorso mese di aprile, per impadronirsi della capitale libica, sede del governo di unità nazionale riconosciuto dall'Onu.

Amin al-Hashemi ha spiegato che 30 lavoratori stranieri sono rimasti feriti nel raid. Le forze fedeli al Governo di Fayez al Sarraj hanno additato la responsabilità del raid a "droni degli Emirati", in "sostegno al criminale di guerra Haftar".(Segue)