Libia, razzi nei pressi dell'aeroporto Mitiga di Tripoli -2-

Sim

Roma, 23 mar. (askanews) - Sempre oggi un razzo è stato lanciato nella zona di Ain Zara, nel Sud di Tripoli, uccidendo una donna e il nipote, stando a quanto riferito da un portavoce del ministro della Sanità di Tripoli.

Attacchi che arrivano dopo la formale adesione delle forze di Haftar, sabato scorso, al cessate il fuoco sollecitato la scorsa settimana dalla comunità internazionale, a fronte dell'emergenza coronavirus.

Già all'indomani dell'appello le forze di Haftar avevano colpito la zona di Ain Zara, causando la morte di quattro giovani donne, di età compresa tra i 14 e i 20 anni, e il ferimento di altre cinque. Sabato scorso era poi stata colpita la Città vecchia di Tripoli, con il ferimento di una persona.